Disinfestazione Zecche Besano

Come eliminare le zecche a Besano

Un grattacapo che spesso si presenta a Besano nei mesi estivi, spesso a nostra insaputa, attraverso il passaggio di pecore, è quello delle zecche. Non è una questione che dobbiamo sminuire necessariamente: le zecche sono vettori di agenti patogeni, virus e malattie, che in casi particolari, possono persino portare alla morte. Dove si possono trovare le zecche a Besano? Possiamo riscontare le zecche in ambienti rurali e agresti: posti in cui gli animali fungono da punto di moltiplicazione. Inoltre ai margini delle strade mal ridotte, nei giardini e nei parchi di Besano possiamo incontrare questi irritanti insetti. È fondamentale dividere 2 tipi di zecche, le dure e le molli. Le zecche dure si contraddistinguono in:

  • Ixodes oppure zecca dei boschi|La zecca dei boschi (Ixodes) – spesso presente nei cespugli di Besano
  • La zecca del cane oppureRipicephalus

Invece le zecche molli, appartengono al genere Argasidi. La più conosciuta è la Argas reflexus Fabricious, detta anche la zecca dei piccioni. Questa zecca attacca i volatili e si trova specialmente in tutte quelle strutture di Besano infestati da tortore, piccioni e colombe. Sottotetti, tetti e soffitte sono i luoghi che prediligono questi tipi di uccelli. Altra caratteristica importante da scoprire è che le zecche non si nutrono tutte nello stesso modo: la zecca molle si nutre di sangue a pause di breve tempo, invece la zecca dura si attacca al corpo dell’ospite anche per molti giorni. La nostra azienda attua disinfestazione zecche con competenza e professionalità.

Vantiamo i migliori tecnici professionisti delle disinfestazioni e i nostri interventi assicurano eccellenti risultati su tutto il territorio di Besano.

Le zecche che tipo di malattie trasmettono?

Un’invasione di zecche a Besano non è solo dannosa per i nostri animali domestici, ma anche per le persone. La zecca, dura o molle, può causare varie patologie:

  • Rickettsiosi
  • Babesiosi
  • TBE
  • Borreliosi

Molti pensano che cani e gatti siano i responsabili dell’invasione da zecche, in verità è l’ambiente la causa scatenante. Logicamente per scongiurare un’infestazione è opportuno evitare luoghi con alti rischi di zecche come campi con erba alta, fitti cespugli, e prati attraversati da gregge. Cani e gatti si possono trattare con speciali prodotti anti-zecche in modo da evitare che portino, involontariamente nelle nostre case a Besano, gli sgraditi animaletti.

Nel caso vedete una zecca sulla vostra pelle o sul pelo del vostro animale domestico, non esitate ad asportarla il più velocemente possibile. Se la zecca resta attaccata troppo a lungo sul vostro corpo può introdurre agenti patogeni nel vostro sangue. Nel tirare via la zecca dobbiamo fare attenzione a non romperla ed asportarla, volendo con le pinzette. Ovviamente in seguito è bene dirigersi dal vostro medico per accertamenti.

Come si attua disinfestazione zecche a Besano?

Effettuare una disinfestazione fai da te è del tutto sconsigliato poiché se non vengono attaccati i focolai nella maniera opportuna, le zecche possono ricomparire nel giro poco tempo. I nostri tecnici professionisti, grazie alla loro professionalità e competenza, riescono a individuare i focolai e risolvere l’infestazione da zecche Besano. Le prime operazione vengono effettuate in particolare vicino a anfratti, crepe e fessure nella quale potrebbero nascondersi le zecche. Per precauzione è indispensabile curare l’erba del giardino tagliandola con regolarità. Dobbiamo, inoltre, rimuovere mucchi di scarti vegetali e cespugli alti non curati.

Per il pericolo di zecche molli è necessario anche un intervento di allontanamento volatili che la nostra impresa è in grado di attuare. La disinfestazione da zecche molli è fondamentale se cerchiamo la sicurezza della nostra casa di Besano. I nostri operatori eseguiranno i lavori fino a quando la disinfestazione non sarà totalmente completata. La nostra impresa lavora su tutta la zona di Besano e i nostri lavori assicurano risultati eccellenti oltre che sicurezza e igiene.